responsive website templates

Bergamo Alta
Cast.di Grumello

Bergamo Alta, Grumello al Monte

Servizio di Guida Turistica in Lingua

per poterVi godere la gita in tutta tranquillità ...

  • GEOGRAFIA - L'abitato di Bergamo è suddiviso in due parti distinte, la «Città Bassa» e la «Città Alta»; quest'ultima è posta in altitudine più elevata e ospita la maggioranza dei monumenti più significativi, mentre la Città Bassa – benché sia anch'essa di antica origine e conservi i suoi nuclei storici – è stata resa in parte più moderna da alcuni interventi di urbanizzazione. Le due porzioni dell'abitato sono separate dalle mura venete, annoverate dal 2017 fra i patrimoni dell'umanità tutelati dall'UNESCO. Bergamo è soprannominata «la città dei Mille» per via del cospicuo numero di volontari bergamaschi – circa 180 – che presero parte alla spedizione dei Mille guidata da Giuseppe Garibaldi, episodio cruciale del Risorgimento.
  • STORIA- La prima occupazione è quella dei Liguri, più precisamente gli Orobi, seguita da quella dei Cenomani e Senoni. In latino è conosciuta come Bergomum. A seguito della caduta dell'Impero, Bergomum è ripetutamente saccheggiata, fino all'arrivo dei Longobardi nel 569, che vi insediano un Ducato. In questo periodo a Bergamo vi fiorirono le seguenti potenti famiglie longobarde: Suardi, Colleoni, Crotti, Rivola, Mozzi, Martinengo. Spodestati nel 774 dai Franchi, la città viene retta da una serie di vescovi-conti. Nel 904 re Arnolfo, conferì al vescovo Adalberto piena giurisdizione politica e civile sulla città, e furono anni di migliorie e rifacimenti, ma nel 1098 la giurisdizione vescovile, dopo una lotta sulle investiture, venne deposta. Dal 1098 Bergamo è Libero comune, e dopo un paio di guerre contro Brescia si unisce alla Lega Lombarda contro l'imperatore Federico Barbarossa. A partire dal XIII secolo, nell'ambito delle lotte tra guelfi e ghibellini, Bergamo cade sotto l'influenza dei Visconti di Milano, che fortificano la Cittadella. Dal 1428 Bergamo entra a far parte dei domini della Repubblica di Venezia. I veneziani ricostruiscono la città vecchia, erigendo possenti mura difensive. 
Mobirise

Funicolare Città Alta

Dopo un lungo dibattito circa i mezzi più disparati per congiungere le due parti della città, nel 1887 prevalse il progetto dell'emiliano Alessandro Ferretti, al quale fu affidata altresì la concessione per l'esercizio della rete tranviaria di Bergamo. Venne dunque realizzato un impianto del tipo "va e vieni" che, partito da Bergamo Bassa, attraversava le mura venete e portava nel cuore di Città Alta. La prima corsa della funicolare avvenne il 20 settembre 1887.

Mobirise

Antica Città fortificata

Bergamo Alta è una città medioevale, circondata da bastioni eretti nel XVI secolo, durante la dominazione veneziana, che si aggiungevano alle preesistenti fortificazioni al fine di renderla una fortezza inespugnabile. La parte più conosciuta e frequentata è Piazza Vecchia, con la fontana Contarini, il Palazzo della Ragione, la Torre civica definita dall'architetto Le Corbusier la piazza più bella d'Europa.

Mobirise

Castello di Grumello al Monte

Situato nel cuore della Valcalepio, tra Bergamo e il lago d’Iseo, il Castello di Grumello fu eretto come fortezza militare nel 1200 e successivamente trasformato in residenza aristocratica. La torre con merlatura guelfa, la sala dei Cavalieri e le cantine sono ciò che rimane della fortezza medioevale, mentre il palazzo e la cappella risalgono al 1700. 
Dal 1953 appartiene alla famiglia Reschigna Kettlitz di Milano, che ha dato nuovo impulso alla tradizione vinicola del territorio di Grumello con la produzione di vini pregiati. 

Mobirise

Valcalepio Rosso DOC

La capacità produttiva dell’azienda Il Castello di Grumello è di circa centomila bottiglie all’anno. I vini, tutti prodotti con uve proprie e vinificati con la consulenza dell'enologo Paolo Zadra, maturano nella cantina del Castello, sotto le cui volte secolari convivono moderni impianti di fermentazione in acciaio inossidabile con i tradizionali torchi e le botti in legni pregiati.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

A) Bergamo Alta

Punto di Ritrovo: Bergamo, Funicolare per la Città Alta. 
Modalità dell'escursione: a piedi, su territorio pianeggiante
Durata: 1h e 30' / 2h
Percorrenza: 2,5 / 3 km.
Servizio: Guida turistica in lingua
 
B) Trasferimento al Castello di Grumello

Visita: guidata all'interno del castello
Degustazione: Vini della produzione e prodotti locali 
Pranzo: degustazione completa con pranzo completo 
(la degustazione e il pranzo sono in alternativa)
Durata: 2h / 2 e 30' circa
Servizio: Guida turistica in lingua

Servizio di accompagnamento
A richiesta è disponibile servizio di trasporto mediante Minivan, con luogo di incontro e di rilascio da convenire con il cliente (Milano centro, Stazione Ferroviaria, Aeroporti Milano Malpensa, Aeroporto di Milano Linate, Aeroporto di Bergamo Orio al Serio)


Il dettaglio dei percorsi può subire eventuali modificazioni, in funzione della data richiesta, della stagione, del turno di chiusura dei differenti fornitori. Gli utenti registrati verranno tempestivamente informati.

Mobirise

TARIFFE
riservate al SINGOLO PARTECIPANTE
comprensive di tutti i servizi previsti nell'escursione:
(Ristorazione, Degustazione nella cantina,
Musei, Trasporti interni ecc.)
Tutto comprensivo di IVA

min. 6 persone

€  174 /cad.